PanCareSurFup. Follow-up e assistenza a lungo termine dei sopravvissuti a tumore in età pediatrica (0-19 anni)

PanCare Childhood and Adolescent Cancer Survivor Care and Follow-up Studies

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

La popolazione dei guariti da tumore in età pediatrica è in aumento; si stima che nel mondo occidentale un giovane adulto su 750 sia sopravvissuto a un tumore infantile. L'aumento dei lungo-sopravvissuti è riferibile ai continui miglioramenti dell’efficacia delle terapie oncologiche pediatriche, che tuttavia possono produrre complicanze tardive.

Tali complicanze sono state poco studiate in passato a causa della rarità della malattia pediatrica e della bassa proporzione di pazienti che raggiungevano l’età adulta. Con il recente aumento dei sopravviventi è diventato prioritario lo studio dei loro bisogni, in modo da offrire eventuali interventi di prevenzione primaria e secondaria delle complicazioni tardive.
Inoltre, è possibile studiare effetti tardivi di diversi regimi di chemioterapia e radioterapia e della loro interazione, nonché relazioni dose-risposta che possono informare il settore dell’oncologia pediatrica al fine di sviluppare protocolli terapeutici meno aggressivi.

L'obiettivo dello studio PanCareSurFup è valutare morbidità e mortalità per causa nei sopravvissuti a tumore in età pediatrica in Europa. Inoltre, lo studio ha lo scopo di stimare l’incidenza di cardiopatie e secondi tumori primitivi in funzione dei trattamenti antineoplastici ricevuti in età pediatrica.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Il Registro Tumori Infantili (RTI) del Piemonte con circa 3mila lungo-sopravvissuti è uno dei centri partecipanti allo studio ed è il centro coordinatore delle coorti italiane dell'Associazione Italiana dei Registri Tumori (AIRTum). RTI insieme ad AIRTUM e alle coorti cliniche italiane ha contribuito a creare una coorte europea di sopravvissuti a tumore in età infantile di circa 115mila soggetti. All'interno della coorte europea sono stati innestati due studi caso-controllo su cardiopatie e secondi tumori primitivi.

La morbidità è stata rilevata attraverso l’archivio delle Schede di Dimissione Ospedaliera (SDO) e la consultazione della documentazione clinica, la mortalità per causa è già rilevata routinariamente dall’RTI.
Per gli studi caso-controllo si stanno reperendo i dati di trattamento per il tumore pediatrico; a questo scopo è stata avviata una collaborazione con i centri specializzati Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica (AIEOP).

Nel 2012-2013 sono stati effettuati i passaggi necessari alla costituzione della coorte italiana eliminando i soggetti doppi fra coorti cliniche e coorti di popolazione. E' stata quindi costituita la coorte dei lungo-sopravvissuti dell'AIRTum per la quale sono stati identificati gli outcome principali: mortalità e secondi tumori.
Inoltre, è stata costituita la coorte dell'RTI del Piemonte per la quale sono stati identificati anche i casi di patologie cardiovascolari.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2018

Lo studio si è concluso ufficialmente nel gennaio del 2017, ma sono in corso le analisi dei dati ed è previsto un piano triennale di pubblicazioni. E' stata formata la coorte piemontese ed è stato completato il follow-up per stato in vita e causa di morte al 2012, raggiungendo una completezza superiore al 90%.
E' stata effettuata la validazione dei casi di malattie croniche (in particolare cardiovascolari).

RISORSE E FINANZIAMENTI

L’attività rientra nelle funzioni istituzionali del CPO.
Ricerca Sanitaria Finalizzata, UE FP7-HEALTH-2010.

COLLABORATORI

Daniela Alessi, Maria Luisa Mosso, Vanda Macerata, Milena Maule, Benedetto Terracini, Franco Merletti.

PUBBLICAZIONI

- Byrne J, Alessi D, Allodji RS, et al. The PanCareSurFup consortium: research and guidelines to improve lives for survivors of childhood cancer. Eur J Cancer. 2018 Nov;103:238-248.
- Grabow D, Kaiser M, Hjorth L, Byrne J, Alessi D, et al. The PanCareSurFup cohort of 83,333 five-year survivors of childhood cancer: a cohort from 12 European countries. Eur J Epidemiol. 2018 Mar;33(3):335-349.
- Bright CJ, Hawkins MM, Winter DL, et al. Risk of Soft-Tissue Sarcoma Among 69 460 Five-Year Survivors of Childhood Cancer in Europe.  J Natl Cancer Inst. 2018 Jun 1;110(6):649-660.
- Fidler MM, Reulen RC, Winter DL, et al. Risk of Subsequent Bone Cancers Among 69 460 Five-Year Survivors of Childhood and Adolescent Cancer in Europe. J Natl Cancer Inst 2018; 110.
- Feijen EA, Font-Gonzalez A, van Dalen EC, et al. Late Cardiac Events after Childhood Cancer: Methodological Aspects of the Pan-European Study PanCareSurFup.  PLoS One 2016; 11: e0162778.