Produzione di indicatori di prevalenza dei tumori nella popolazione torinese

Cancer prevalence in Turin residents

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

Obiettivo primario del progetto è di disporre di indicatori di prevalenza a fini di valutazione generale di impatto e di programmazione sanitaria.

In Europa, come si può vedere dai dati finora pubblicati da IARC, IACR e dal Progetto Europreval, la variabilità della prevalenza è maggiore di quelle dell’incidenza e della sopravvivenza. Ciò è dovuto al fatto che la prevalenza è determinata dalle altre due grandezze, ma ancor più dalla struttura per età della popolazione e dalla mortalità generale. Pertanto è importante disporre di misure di prevalenza luogo e tempo specifiche.

Il Registro Tumori Piemonte dispone oggi di dati con un rinculo temporale di 27 anni, per la città di Torino, il che consente di calcolare per tutte le sedi tumorali la prevalenza a 20 anni dalla diagnosi; per molte sedi tumorali e in particolare per quelle a maggiore letalità, ciò esaurisce il totale della prevalenza.
Le misure consentono, inoltre, un raffronto con i risultati dei metodi di stima, che sono invece applicati per il resto delle popolazioni osservate, e quindi una validazione di essi.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Da un punto di vista operativo, la misura della prevalenza richiede la completa verifica di esistenza in vita di tutta la coorte dei casi registrati presenti nell’archivio a una determinata data. Le procedure sono quindi largamente comuni a quelle per la determinazione della sopravvivenza.
Comune a entrambi, inoltre, è anche il potenziale studio dei casi lungo-sopravviventi dopo una diagnosi di tumore ad alta letalità, dietro la quale si cela una parte di errori diagnostici di falsa positività.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2018

L’attività è da considerarsi routinaria. Nel 2018 sono stati aggiornati i follow-up al 31.12.2016.

RISORSE E FINANZIAMENTI

L’attività rientra nelle funzioni istituzionali del CPO.

COLLABORATORI

Franca Gilardi, Paola Busso, Silvia Patriarca, Rossana Prandi, Irene Sobrato 

PUBBLICAZIONI

Gli indicatori di prevalenza sono pubblicati e periodicamente aggiornati sul sito web del CPO.

- De Angelis R, Guzzinati S, Dal Maso L, Fusco M; AIRTUM Working Group. In Italy, 800,000 people aged 75 years and older live with cancer (15% of the population of the same age). Epidemiol Prev 2013; 37: 92.
- Crocetti E, De Angelis R, Buzzoni C, et al; AIRTUM Working group. Cancer prevalence in United States, Nordic Countries, Italy, Australia, and France: an analysis of geographic variability. Br J Cancer 2013; 109: 219-28.