Valore predittivo di criteri combinati per la personalizzazione dello screening mammografico e nuove opportunità offerte da marcatori molecolari circolanti (Studio Andromeda)

Predictive value of combined criteria to tailor breast cancer screening and new opportunities from circulating markers (the Andromeda Study)

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

La mammografia è attualmente considerato l'esame di riferimento nello screening e in Piemonte è offerta alle donne 45-69enni.
Attualmente si sta sviluppndo un’area di ricerca basata sulla valutazione della presenza o assenza di alcuni biomarcatori (microRNA e SNPs)  - rilevabili tramite un semplice prelievo di sangue – coinvolti nell’insorgenza di neoplasie.

Lo studio ha due obiettivi principali:

  • stratificazione delle donne in gruppi di rischio (basso/medio/alto) al fine di massimizzare l'impatto dello screening in donne ad alto rischio e il rapporto costi-benefici; la stratificazione verrà fatta considerando diversi criteri di valutazione del rischio, attraverso un modello predittivo validato nella popolazione italiana, la densità mammografica e la valutazione degli stili di vita;
  • valutazione del valore predittivo, sensibilità e specificità di circa 20 microRNA non codificanti e della loro associazione con le caratteristiche della donna (età, fattori di rischio, stili di vita) del tumore e la presenza di 18 polimorfismi (SNPs) associati al tumore al seno.
     

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Lo studio condotto nell'ambito dello screening mammografico a Torino e Biella si articola in due fasi.
La prima in cui per una coorte di donne vengono raccolte, al momento dell'arruolamento, le caratteristiche che individuano gruppi di donne con un diverso livello di rischio. In particolare vengono raccolte informazioni sul rischio di tumore al seno (storia riproduttiva e familiarità), la densità mammaria, parametri antropometrici (indice di massa corporea e circonferenza vita) e le informazioni sugli stili di vita (abitudini alimentari e livello di attività fisica, rilevate tramite un apposito questionario). Alle donne partecipanti viene anche richiesto di sottoporsi a un prelievo ematologico, per raccogliere e crioconservare siero, plasma e linfociti (da cui poi estrarre MicroRNA e SNPs). La storia di screening di queste donne sarà monitorata anche dopo il termine dello studio tramite gli archivi del programma di screening.
Nella seconda fase, su un campione caso-controllo (rapporto1:3) innestato in tale coorte, verranno eseguite le analisi molecolari per la valutazione dei biomarcatori e dei polimorfismi noti per essere associati al rischio di tumore al seno.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2018

L'arruolamento è iniziato nel programma di screening di Torino a luglio 2015 e nel programma di Biella a maggio 2016 ed è terminato in entrambi i centri a fine marzo 2018.

A reclutamento concluso, su un totale di 110.339 donne invitate allo screening e di 53.711 aderenti, quasi il 49,6 % ha partecipato allo Studio Andromeda.
E’ attualmente in atto la seconda fase dello studio: tra le aderenti al prelievo ematico (14.299) sono state estratte per analisi biomolecolari 468 donne di cui 117 “casi” e 351 “controlli”. Le analisi si stanno svolgendo presso il laboratorio di Biella. (I dati sono  preliminari poiché derivanti da analisi in corso).

RISORSE E FINANZIAMENTI

Finanziamento: Associazione Italiana Ricerca sul Cancro (AIRC).
Centri coinvolti: CPO Piemonte, Fondazione Edo ed Elvo Tempia, Centro di riferimento per lo screening di Biella.

COLLABORATORI

Collaboratori interni: Federica Gallo, Francesca Garena, Roberta Castagno, Simona Feira, Andrea Ortale, Pamela Giubilato, Sabina Pitarella, Viviana Vergìni, Nereo Segnan.
Collaboratori esterni: Elisabetta Petracci, Andrea Pezzana, Elisabetta Favettini, Giovanna Chiorino, Pietro Presti, Fiorella Germinetti, Caterina Anatrone, Francesca Saba, Marcella Beraudi, Stefania Pelosin.

PUBBLICAZIONI

Report specifici e pubblicazioni scientifiche sono attesi alla fine del progetto.

- Giordano L, Gallo F, Petracci E, et.al. The ANDROMEDA prospective cohort study: predictive value of combined criteria to tailor breast cancer screening and new opportunities from circulating markers. Study protocol. BMC Cancer 2017; 17: 785.
- Gallo F, Mano MP, Segnan N, Giordano L. Waist-to-Height Ratio e Body Mass Index a confronto: quale indice identifica meglio il sovrappeso/obesità? Poster presentato al Convegno Nazionale GISMa 2016, Finalborgo (SV) 19-20 maggio 2016.
- Giordano L, Petracci E, Gallo F, et al. Screening personalizzato rispetto al rischio individuale di tumore alla mammella. Protocollo dello Studio Andromeda. Poster presentato al Convegno Nazionale GISMa 2014, Reggio Emilia 7-8 maggio 2015.
- Giordano L, Segnan N, Mano MP, Gallo F, Bellisario C, Senore C. Esperienze di integrazione tra screening dei tumori e prevenzione primaria: una rassegna. Epid Prev 2015; 39: 360-365.